Via Tommaseo, 10 | 31029 Vittorio Veneto (Treviso) Italy
+39 0438 550521

VIOLA E LE PAROLE

Adatto a: bambini delle scuole primarie
DURATA: 50'
#DISLESSIA #BULLISMO

TITOLO DELL’OPERA:
Viola e la parole

AUTORE:
Edoardo Fainello

CAST:
Mirko Bottega, Rebecca Garlet, Elena Girardello, Federica Girardello, Silvio Pasqualetto, Elena Saccon, Carolina Sala, Francesca Zava

REGIA:
Edoardo Fainello

MUSICHE:
Edoardo Fainello

SCENOGRAFIE:
Edoardo Fainello e Andrea Armellin

LUCI:
Andrea Armellin

COSTUMI:
Sartoria dell’Accademia Da Ponte

DURATA:
50 min

ADATTO A:
Bambini delle scuole primarie

REPLICABILE ALL’APERTO:
No

IL PROGETTO

“Viola e la parole” è la nuova produzione del Centro Teatrale Lorenzo Da Ponte dedicata ai bambini delle scuole primarie.
Parla di dislessia, di come affrontare il problema, ma soprattutto parla di fiducia in se stessi, dei problemi di bullismo che cominciano già in tenera età.
Parla di insegnanti che fanno i salti mortali per aiutare questi bambini in classi sovraffollate e di genitori che semplicemente cercano di capirne un po’ di più.

Quello che volevamo era creare una storia che includesse un messaggio potente: ogni bambino ha il diritto di sbagliare, di trovare la propria strada, di diventare consapevole delle proprie infinite potenzialità, potenzialità che hanno bisogno di emergere con i tempi e i modi giusti. Per farlo abbiamo usato un linguaggio delicato e un ambiente divertente, che coinvolgesse i più piccoli sin dalle prime battute, portandoli ad indentificarsi immediatamente con i personaggi dello spettacolo grazie alla cura dei dettagli: testo, scenografie e musiche originali, composte appositamente per la storia.

LA STORIA

Viola è una bambina come tutte le altre, ma ha una piccola difficoltà, soffre di dislessia. Purtroppo la comprensione non totale del problema da parte dei genitori e dei compagni di scuola la sottopone a stress da una parte e da continue prese in giro dall’altra. Viola ama i libri, ma la difficoltà nella lettura la portano a rifiutare ogni tipo di lettura e a credere sempre meno in se stessa. La maestra che la segue alla scuola primaria purtroppo non riesce a fare molto, in una classe super-affollata, e per quanto si sforzi non riesce a restituire a Viola la fiducia in se stessa di cui ha bisogno. Come se non bastasse, nei suoi sogni notturni viene visitata da Capitan Uncino e da Spugna, protagonisti del suo libro preferito, che la umiliano e la spaventano per questa sua piccola difficoltà. Sarà solo l’incontro con una maestra in pensione, Ofelia, a farle tornare la fiducia in se stessa raccontandole di come ogni persona abbia difficoltà o inclinazioni differenti (Viola infatti è bravissima nella musica) e facendola la lista dei personaggi che da piccoli avevano delle difficoltà nel leggere e nello scrivere e che in età adulta sono divenuti poi scrittori, musicisti, inventori e politici di grande fama. Rinata grazie a questa iniezione di fiducia, Viola comincia a sopportare meglio le prese in giro dei compagni, e decide di aiutarli invece dove lei è più brava e loro invece hanno delle difficoltà, facendola ben presto essere amata e rispettata. Una storia pensata apposta per i bambini della scuola primaria, che non parla solo di dislessia ma che affronta le problematiche relative alla poca fiducia in se stessi dei bambini di oggi, sottoposti a una competizione sempre più spietata, e che può educare molti bambini al rispetto e alla tolleranza, diventando quindi anche strumento per una discussione in classe sulle insicurezze individuali e sul bullismo.

alejandro-escamilla-3-unsplash
CONTATTI

Responsabile programmazione:
Sara Giovannini
Tel. 349 7540519
Email: programmazione@centroteatraledaponte.it

Centro Teatrale Lorenzo Da Ponte
Via Tommaseo, 10 | 31029 Vittorio Veneto (TV)
Tel. +39 0438 550511
www.centroteatraledaponte.it

mari-helin-38313-unsplash
OBBLIGHI

A CARICO DELLA COMPAGNIA: Agibilità Enpals, spese di viaggio e trasferta (entro 200 km da Vittorio Veneto), spese di vitto, carico e scarico materiali e scenografie, impianto audio, luci, stampa eventuali locandine e flyer.

A CARICO DELL’ORGANIZZAZIONE: Permessi SIAE*, teatro o spazio equivalente con squadra di soccorso se prevista per legge, addetto all’ingresso, spese di trasferta e alloggio (oltre i 200 Km da Vittorio Veneto), distribuzione e affissione flyer e locandine.

* Sono previste condizioni particolari per le rappresentazioni all’interno degli istituti scolastici. Contattateci per avere tutte le informazioni che vi servono.

MATERIALE PROMOZIONALE

Scarica la locandina e la copertina Facebook (adattabile sia ai profili che agli eventi senza perdita di informazioni), in un comodo file .zip che contiene anche le istruzioni su come personalizzarle e i font necessari per mantenere lo stile intatto.