Archivio Categoria: Formazione

Mejerchol’d e la Biomeccanica

Tra le personalità che hanno rivoluzionato le sorti del teatro rientra a pieno diritto Vsevolod Ėmil’evič Mejerchol’d. Attore, regista, pedagogo formidabile, ha incrociato i lavori e le arti di altri protagonisti dell’avanguardia teatrale russa (e non solo) di fine Ottocento e primo Novecento come Nemirovič-Dančenko, che seguì quando fondò assieme a Stanislavskij il Teatro d’Arte di […]

Mostrare o non mostrare?

Elia Kazan assistette in “Fronte del porto” ad un’ intuizione quanto inaspettata, profonda e geniale di Marlon Brando: Brando anziché “mostrare” il personaggio, nell’atto della sua performance, lavorava invece a “nasconderlo”, proprio per ottenere al contrario un aspetto psicologico ancor più veritiero che si specchiasse al meglio con le reazioni intime del momento. A tal […]

Il gesto psicologico di Michail Cechov

Gesto Psicologico e immagine cinestetica Michail Cechov (1891-1955 ) attore, regista, pedagogo, era il nipote del famoso drammaturgo Anton Cechov e il miglior allievo di Konstantin Stanislavskij. Considerato come uno dei più grandi attori del ventesimo secolo, dedicò gran parte della sua attività all’ elaborazione di una tecnica nuova che andasse oltre i principi stanislavskiani […]