Theatre Lab

Vuoi richiedere un appuntamento telefonico?

Video introduttivo

Il corso

Caratteristiche del corso

Theatre Lab è un percorso di 3 anni dedicato ai ragazzi. Al termine dei due anni i ragazzi potranno accedere al biennio Junior Class o Rehearsal Room.
L’impostazione didattica è di tipo ludico-professionale: ciò significa che ai ragazzi verranno insegnate le tecniche fondamentali sia del teatro che del cinema senza mai tralasciare la parte divertente, per fare in modo che l’esperienza rappresenti non solo un percorso formativo, ma anche un momento di svago.
Scopo del corso è quello di introdurre gli allievi al mondo della recitazione attraverso esercizi e lavori di gruppo, cui seguirà la realizzazione di un progetto da rappresentare attraverso il teatro o attraverso le tecniche cinematografiche.

A chi è dedicato

Il corso è aperto a tutti i ragazzi tra gli 11 e i 14 anni che abbiano voglia di entrare nel mondo della recitazione, per eventuali futuri sbocchi professionali.

Programma didattico

IMPOSTAZIONE

L’impostazione del programma è di tipo semi-professionale per tutti i nostri corsi regolari (ad esclusione dei corsi professionali), ed è ciò che ci contraddistingue a livello didattico a livello nazionale. Quello che cerchiamo di fare all’Accademia Da Ponte è tenere sempre alta l’asticella, per costringere gli allievi a uno sforzo continuo, che li faccia sentire costantemente fuori dalla propria zona di sicurezza costruita con gli anni, che inevitabilmente tende ad impigrire e ad evitare qualsiasi situazione che faccia perdere l’equilibrio, o che richieda una grande umiltà e capacità di mettersi in gioco. Per questo il programma che viene qui esposto può subire dei repentini cambiamenti in corso d’opera, spesso in modo radicale: è quindi da considerarsi come una linea guida indicativa.

TECNICHE DI RILASSAMENTO

Si insegneranno alcune tecniche di rilassamento, fondamentali per un primo lavoro di “destrutturazione” degli allievi. Le tecniche, diverse tra loro per tipologia e finalità, hanno lo scopo di portare gli allievi ad un ipotetico “stato zero”, su cui ricostruire lentamente il rapporto con i propri movimenti ed i propri i gesti, imparando a conoscerli e a gestirli.

ESPRESSIONE CORPOREA

Attraverso la conoscenza dei propri movimenti e dei propri gesti, si comincerà a “prestare” il nostro corpo e la nostra espressività all’azione teatrale, rispettandone regole fondamentali ed esigenze sceniche (copertura dello spazio, rapporto con la quarta parete, distanza tra l’azione e il pubblico).

ESPRESSIONE VOCALE

Nel percorso didattico la voce ricopre un ruolo fondamentale. Attraverso l’utilizzo della propria voce l’attore porta il pubblico all’interno dello sviluppo drammaturgico del testo teatrale. In questa fase, ancora slegata dal lavoro sul personaggio, si comincia a rivedere completamente il rapporto con la propria voce, utilizzandola ai fini teatrali rispettando le regole proprie della rappresentazione scenica (corretta pronuncia, articolazione, tono, colore e volume, indispensabile per colmare lo spazio tra l’azione e il pubblico).

DIZIONE E PRONUNCIA

Si inizierà poi a studiare la dizione, in particolar modo la fonetica (il suono corretto delle parole). Si terranno come riferimento il D.O.P., il Dizionario di Ortografia e Pronuncia e il Ma.Pi., il Manuale di Pronuncia di Luciano Canepari, e usando le basi della fonetica si comincerà il lavoro sulla cadenza dialettale e sulla pronuncia errata di alcune consonanti e vocali tipiche dei diversi dialetti regionali. Lo scopo è anche in questo caso è quello di raggiungere uno “stato zero”.

RECITAZIONE

Ovviamente l’argomento principale del piano didattico. Si imparerà cosa significa recitare attraverso i metodi più diffusi, esplorando anche, in modo superficiale, l’uso della maschera. Si partirà dalla presenza dell’attore sul palcoscenico, per poi proseguire con l’analisi dei testi, la costruzione del personaggio, il controllo dei movimenti e della gestualità, la consapevolezza dell’azione scenica e i principali elementi riguardanti il ritmo e l’energia.

 

ELEMENTI DI STORIA DEL TEATRO

Come per la filosofia, anche nel teatro è fondamentale conoscere ciò che è stato pensato, immaginato e realizzato fino ad oggi. Attraverso lo studio dei cambiamenti che il teatro ha avuto attraverso i secoli, l’allievo può trovare spunti di riflessione fondamentali per creare una propria prospettiva ed una propria verità, trovando contemporaneamente un enorme stimolo nell’approfondire per proprio conto il lavoro degli autori, dei registi e degli attori che hanno segnato la storia del teatro.

SPETTACOLO DI FINE CORSO

È prevista (e obbligatoria) la realizzazione di uno spettacolo di fine corso, che ha lo scopo di concretizzare il lavoro fatto durante l’anno.

Cose da sapere

COME SI AFFRONTA UN CORSO DI TEATRO PER RAGAZZI?

Questo tipo di corsi si affronta in modo completamente diverso da qualsiasi altri tipo di corso. Bisogna accettare da subito il fatto che l’individualità va messa da parte, poiché ciò che ci darà forza e che ci consentirà di superare limiti che si pensavano invalicabili sarà il gruppo di lavoro. L’Accademia Teatrale Lorenzo Da Ponte è conosciuta in tutta Italia per la qualità dell’insegnamento riservata ai ragazzi più giovani, molti dei quali sono entrati nel mondo professionistico. Se il corso verrà affrontato con il giusto impegno da parte dei ragazzi, e la disciplina richiesta troverà l’appoggio dei genitori, il risultato è garantito.

NESSUNO NASCE ATTORE

Questa è una cosa da tenere sempre a mente. Ci può essere un talento più o meno innato, ma sono lo studio, il lavoro e l’esperienza che creano l’attore. E ciò che rende bravo un attore sono gli errori e i fallimenti, fondamentali per capire qual è la direzione giusta da prendere.

LA PAURA DEL GIUDIZIO

Sarà una delle prime cose che affronteremo, perché solo così gli allievi potranno vivere il corso nel modo migliore. Non faremo psicologia, ci limiteremo ad usare la tecnica per poter affrontare la sfida del palco senza nessuna ansia.
La timidezza non ha mai influito sulla capacità di recitazione di un attore. Anzi, attraverso il lavoro teatrale e soprattutto attraverso ciò che riguarda lo studio del personaggio, ogni allievo ha la possibilità, individualmente, di conoscere e spesso eliminare molte paure e molti blocchi.

LA MEMORIA

È solo una questione di tecnica e allenamento. Quasi la totalità degli allievi, quando si iscrive per la prima volta, è letteralmente terrorizzato dall’idea di dover imparare a memoria qualcosa: queste paure svaniscono molto presto, appena si comprendono i modi giusti per farlo, rivelando capacità mnemoniche che nemmeno si sospettavano.

COME VESTIRSI E COSA PORTARE

Consigliamo sempre di vestirsi comodi, possibilmente con dei tessuti morbidi (i jeans sono assolutamente sconsigliati). Indossate scarpe leggere, o ancor meglio dei calzini antiscivolo. Nelle sedi in cui si tengono i corsi c’è lo spazio per cambiarsi in completa privacy.

Portate con voi un quaderno ed una matita, per prendere appunti. Pochi allievi lo fanno, ma rispetto a chi non lo fa si ritrovano alla fine del corso con una quantità di materiale di studio davvero preziosa.

In breve

Inizio: 18 settembre 2024

Fine: 11 giugno 2025

Età: dagli 11 ai 14 anni

Giorno: Mercoledì

Orario: 16:30 – 18:30

Cadenza: 1 volta la settimana

Esperienza: Nessuna

Difficoltà: Media

Percorso: Triennale

I docenti

Silvio Pasqualetto

Recitazione

Francesca Zava

Recitazione

Elena Girardello

Recitazione

Marta Gasparini

Recitazione

COME ARRIVARE

IN AUTOBUS

Vittorio Veneto è raggiungibile con il servizio di linea extraurbano (Per linee e orari collegatevi a questo link).
Dalla stazione degli autobus proseguire a destra e seguire il Viale della Vittoria. Dopo 10 minuti troverete sulla vostra sinistra Via Pagliarin, una strada ad “L”. Il cancello dell’Accademia è alla fine della strada.

IN AUTO

Autostrada per Belluno. Uscita Vittorio Veneto Nord. Proseguire a destra per Vittorio Veneto. Superare il centro storico di Serravalle (tra i due archi) e girare a destra in via Pagliarin, una strada ad “L”. Il cancello dell’Accademia è alla fine della strada.

IN TRENO

Dalla stazione del treno proseguire a sinistra e scendere su Viale della Vittoria. Proseguite a sinistra. Dopo 10 minuti troverete sulla vostra sinistra Via Pagliarin, una strada ad “L”. Il cancello dell’Accademia è alla fine della strada.

DOMANDE FREQUENTI

Quanto costa il corso?

Puoi trovare il dettaglio dei costi, come la modalità di pagamento e la quota di iscrizione, in fondo alle pagine dei corsi.

È prevista una lezione di prova?

Solo per i corsi regolari base, il 1° anno. Corsi del 2° anno, corsi avanzati corsi complementari e corsi regolari non prevedono la lezione di prova.

Che differenza c'è tra i corsi regolari e i corsi professionali?

I corsi regolari e quelli complementari sono dedicati a chiunque, impegnando uno o massimo due giorni alla settimana, con lezioni che durano tra le 2 le 3 ore.
Quelli professionali sono dedicati a chi vuole intraprendere una carriera nel mondo del teatro, del cinema o nel doppiaggio, impegnando quindi molte più ore e molto più impegno, in base al tipo di percorso scelto. Questo non significa che nei corsi regolari la qualità dell'insegnamento sia diversa, ma la finalità e gli obiettivi differenti cambiano ovviamente il tipo di percorso che intraprenderai.

Sono oltre la soglia di età, come posso fare?

Il corso "Impro!" non prevede soglie di età. Gli altri corsi invece hanno una soglia di età, decisa per rendere i corsi più omogenei rispetto al carico di lavoro fisico e al tipo di percorso che si intende fare. Possiamo fare delle piccole eccezioni, ma dopo un'eventuale colloquio da tenersi presso la nostra sede. Nel modulo di iscrizione, nella sezione COMUNICA CON NOI, parlateci di voi e spiegateci cosa vi spinge a fare il corso: procederemo ad una valutazione e, successivamente, a fissarvi un appuntamento.

Ho già esperienza di teatro, posso fare i corsi avanzati'

Nel teatro, avere esperienza può significare molte cose: ci sono persone che fanno teatro amatoriale da 30/40 anni, ma questo non significa che siano in possesso delle tecniche che insegniamo nella nostra accademia (dizione, respirazione, usco del copro e della gestualità, nozioni di metrica e di storia del teatro).
Nel modulo di iscrizione, nella sezione COMUNICA CON NOI, parlateci della vostra esperienza e capiamo assieme qual è il percorso migliore da fare.

Posso ritirarmi dal corso se non mi va più di farlo?

Certo, se è un corso regolare o complementare, ma cerchiamo di capire prima perché è sopravvenuta l'intenzione di mollare. Ti avvertiamo però, nel caso il corso sia partito con il numero minimo di iscritti, che non possiamo procedere con la restituzione delle quote versate.
Per i corsi professionali invece la questione è più complicata: essendo un corso su selezione ogni persona che entra corisponde spesso a 2 o 3 persone che non sono state ammesse: richiediamo quindi il massimo impegno, la massima serietà e soprattutto disciplina e dedizione (altrimenti non è proprio la strada che fa per voi).

Viene rilasciato un diploma?

Solo per i corsi professionali viene rilasciato un certificato di completamento, come indicato nelle schede relative ai percorsi.
Possiamo però su richiesta rilasciare certificazioni sulla frequenza dei corsi, anche per i crediti scolastici.

L'iscrizione è vincolante?

No, ma è necessaria per poter comporre le classi e per poter prenotare il tuo posto. L'iscrizione si intende conclusa con successo solo dopo la firma in segreteria e l'accesso al nostro sistema di comunicazione interna Workplace

Dopo aver frequentato i vostri corsi sarò un attore?

No, sarai solo una persona che ha frequentato dei corsi. Attrice o attore lo diventerai quando ti renderai conto che è un lavoro che richiede un enorme impegno giornaliero, spesso con sacrifici davvero importanti. Una scuola è sempre e solo una scuola.

Mi farete lavorare?

Se i nostri allievi si dimostrano umili, disciplinati e assicurano un impegno reale e costante, avranno la possibilità di far parte del nostro centro di produzione professionale, con regolare assunzione.

Tutti mi dicono che ho talento e che dovrei recitare. Posso fare i corsi avanzati?

Tutti chi? Comunque no, il giudizio dei tuoi amici e dei tuoi parenti non rientra nei parametri che prendiamo in considerazione. E non dovrebbero rientrare nemmeno nei tuoi.

Iscrizione

Contributo associativo

L’Accademia Teatrale Lorenzo Da Ponte, la scuola che fa capo al Centro Teatrale Da Ponte, è gestita dall’Associazione Culturale Red Art Teatro e arti figurative. L’ammissione ai corsi è subordinata alla sottoscrizione della tessera associativa. La richiesta di iscrizione viene poi vagliata dal Consiglio Direttivo dell’associazione stessa che, in caso di accettazione della domanda, accetta il nuovo socio. La tessera associativa ha un costo di

30€/anno

Il costo dell’iscrizione all’associazione comprende sia la quota associativa annuale che l’assicurazione personale sugli infortuni, che copre non solo la responsabilità civile standard, ma anche le casistiche particolari che si possono presentare durante il lavoro in sala prove. Il nostro dell’iscrizione va versato subito al momento della consegna del modulo in segreteria

Frequenza

Assenze consentite: 30% del monte ore totale

In caso di superamento del limite di assenze è facoltà della direzione re-inserire gli allievi in un corso di livello inferiore. È inoltre facoltà della direzione escludere dal corso gli allievi che creino disturbo o che non dimostrino di avere i requisiti minimi necessari durante il percorso.

Costo del corso

Mensile
69€/mese
Pagamento: Mensile
Metodo di pagamento: Addebito su Carta di credito?
Disponibile per i non associati: NO
A Ingresso
25€/lezione
Pagamento: in segreteria
Metodo di pagamento: contanti o pagamento elettronico?
Disponibile per i non associati: NO

Il pagamento del corso va effettuato anticipatamente rispetto alla prima lezione del periodo di riferimento. Il costo del corso rappresenta un contributo alle associazioni culturali che gestiscono l’accademia. Il contributo servirà alle associazioni per il pagamento dei docenti, degli spazi e delle spese. Per ulteriori informazioni consultare la sezione domande e risposte frequenti.

Associazione Culturale Red Art Teatro ed arti figurative
Via Niccolò Tommaseo, 10
31029 Vittorio Veneto (TV)
Email: direzione@accademiadaponte.it
Pec: red.art@pec.it

Codice fiscale 93017990263
Partita Iva 04620330268

La pre-iscrizione non è vincolante ma permette di prenotare il proprio posto nel corso di riferimento. L’iscrizione si intende effettuata regolarmente dopo la firma dei moduli in segreteria e il versamento delle quote di iscrizione e di contributo per il corso. Potrete annullare la pre-iscrizione al corso di riferimento in qualsiasi momento, oppure convertirla in un’iscrizione ad un altro corso.

Scopri i nostri corsi

Bambini

Playground

6-10 anni

Ragazzi

Theatre Lab

11-14 anni

Stage Lab

15-18 anni

Junior Class

Avanzato

13-17 anni

Rehearsal Room

Avanzato

16-21 anni

Adulti

Arte scenica

> 19 anni

Impro!

> 19 anni

Danza e maschera

> 19 anni

Master Class

Avanzato

> 21 anni

Corsi complementari

Studio scenico

Dizione e Public Speaking

Public Speaking PRO

Scrittura

Scenotecnica

Doppiaggio

Triennio professionale

Corso Accademico

Gli altri percorsi professionali

Biennio Accademico

Evening

Biennio Accademico

Week-End

Anno propedeutico

Daily

Doppiaggio professionale

Week-end

Cinema

Week-End

Formazione aziendale

L'arte della vendita

Teatro attivo nell'impresa

Business Lab

Scenario operativo di azione manageriale